Dopo 13 anni, di nuovo insieme. Sulla loro separazione artistica tanto si è parlato, discusso e si è detto. Oggi, il celebre sodalizio cinematografico si ricompone. Massimo Boldi e Cristian De Sica tornano al cinema con il loro nuovo filmAmici come prima”. La regia è di Cristian De Sica insieme al figlio Brando. Presentato ieri sera, nella sala UCI Cinemas di Parco Leonardo, vicino Roma e a pochi passi da Fiumicino.

Massimo Colombo (Massimo Boldi) e Cesare Proietti (Cristian De Sica). Un imprenditore ultra milionario, conosciutissimo dall’alta società milanese, proprietario di lussuosi alberghi, e un direttore d’albergo. Quest’ultimo, si imbatte nella cattiva figlia del proprietario che, in nome degli affari, dei soldi e del potere, decide di fare un restyling del personale di una delle tante strutture di famiglia, giubilando seduta stante il povero direttore.

Dopo il licenziamento, non trovando lavoro in quanto troppo anziano d’età seppur altamente qualificato, Cesare decide di travestirti da donna e rispondere all’annuncio di ricerca badante messo dalla figlia del ricco imprenditore alberghiero. L’ex direttore diventa Lina e rincontra Massimo che, in realtà, più che una badante vuole una donna che le offra momenti piacevoli. Il buon e simpatico Cesare si trova così di fronte alla doppia vita; da una parte marito e padre di una famiglia meneghina, decisamente snob. Dall’altra, un ex dipendente di hotel silurato dopo anni di onorato servizio, costretto a reinventarsi, anche arrivando a scelte impensabili, pur di guadagnare, vivere e aiutare il figlio, aspirante cantante, nella scalata artistica.

Come accade quasi sempre nelle commedie, tutto fila liscio fino a quando, per pura coincidenza, la verità grottescamente viene fuori. Il tutto durante una serata di gala. La moglie di Cesare, umiliata, decide di lasciare la serata e mollare il suo consorte. Massimo, scoperto che Lina è in realtà un uomo, in un primo momento deluso e preso in giro, quando capisce che l’arpia e arrivista figlia vuole farlo interdire per prendere in mano tutta la ricchezza, chiede aiuto a Cesare per metterla con le spalle al muro. Tra i due nasce amicizia e, soprattutto, una complicità che si rivela vincente.

Nel cast, oltre ai due protagonisti, Lunetta Savino, Regina Orioli, Maurizio Casagrande e il giovane attore, Francesco Bruni, che interpreta il figlio di De Sica. Per Bruni trattasi di un ufficiale esordio nell’agone della commedia nostrana. Un film eccellente per quanto concerne la qualità della scenografia e le riprese. Una trama che mette in luce un aspetto significativo, purtroppo tutt’altro che positivo: quanto un uomo, perso il posto di lavoro dopo i cinquant’anni, possa ritrovarsi di colpo dalle stelle alle stalle. La qualità della storia? Non vi resta che cogliere la palla al balzo, durante questi giorni di festa, andare al cinema, ridere e rilassarvi.

Boldi- De Sica, “13 anni dopo “Amici come Prima”

Di Marco Chinicò

Marco Chinicò, 42 anni, giornalista pubblicista, fotogiornalista e videoproducer. Fondatore e responsabile della testata d'informazione giornalistica, CHINICS NEWS. Nata nel 2011, online fino al 03 luglio 2019. Oggi è CHINICS NEWS MAGAZINE